Studio di Ingegneria CEMLAB
Contattateci a info@cemlab.it o a +39 095 5187402
Vai ai contenuti

"La Tempesta Invisibile", il libro di Arthur Firstenberg tradotto in italiano

CEMLAB
Pubblicato da ing. Davide Maria Palio in Attualità · 11 Aprile 2021
Tags: Firstenbergcampielettromagnetici
E' stata pubblicata a fine dello scorso mese da Bibliotheka Edizioni la traduzione italiana del libro di Arthur Firstenberg "The Invisible Rainbow". Il titolo italiano è "La Tempesta Invisibile - Storia dell'Inquinamento Elettromagnetico" (acquistabile qui). Con una formidabile bibliografia, frutto di una meticolosa ricerca di testi anche antichi presso bibloteche americane e la consultazione di molti microfilm, questo libro di 550 pagine ripercorre la storia dell'elettrificazione del nostro pianeta e dell'insorgere, a livello planetario, di malattie prima sconosciute, come il diabete di tipo 2. Il libro vale la pena di essere letto con grande attenzione da cima a fondo, perchè apre un orizzonte nuovo sui più ricorrenti mali del secolo quali gli attacchi cardiaci sempre più comuni e il cancro. La causa e le caratteristiche del tinnito, ovvero suoni elettronici sentiti più o meno costantemente da sempre più persone attualmente, viene trattato nel capitolo 15 "Dici di poter sentire l'elettricità?". Gli effetti dell'inquinamento elettromagnetico su api, uccelli e altre forme viventi vengono menzionati al capitolo 16. L'ultimo capitolo tratta la piaga di quello che viene chiamata da molti sindrome dell'elettrosensibilità.

Pubblico di seguito la traduzione italiana della recensione del libro da parte di Jennifer Wood (la recensione in lingua inglese originale è consultabile qui).



Jennifer Wood è un architetto che ha vissuto e lavorato in tutto il mondo. Nel 1996, ha sperimentato un avvelenamento da radiazioni derivante dalla sovraesposizione all'uso commerciale diffuso di telefoni cellulari e altre forme di tecnologia wireless mentre scriveva un lungo romanzo che ha attirato l'attenzione del regista Oliver Stone. Dopo tre quasi scontri con la morte e un peso di 77 libbre, è stata costretta a trasferirsi nella National Radio Quiet Zone a Green Bank, West Virginia. Esiliata nella foresta, ha costruito la sua piccola cabina non elettrica, da sola, a mano. Lontano dalle linee elettriche, dal Wi-Fi e dalle radiazioni dei telefoni cellulari, ha riacquistato gran parte della sua salute e ha iniziato a fare ricerche approfondite in numerosi studi scientifici, diventando una sostenitrice della salute ambientale. È stata filmata e intervistata da Time Magazine, Werner Herzog, Russia Today e oltre 80 altri giornalisti e registi internazionali nella sua cabina e a Washington DC, dove ha avviato e co-organizzato una protesta presso la Corte Suprema nel 2017. Jennifer è l'ideatore del GROW Village for Refuge from EMR, un concetto che deve ancora essere realizzato sulla scia del Wi-Fi globale totale attualmente in costruzione e dispiegato dallo spazio, senza lasciare nessun centimetro quadrato di terra scoperto dalle radiazioni a microonde / RF.

Dicono del libro:

Pochi autori sono in grado di cogliere la totalità di un argomento scientifico e di presentarlo in modo così coinvolgente, senza tralasciare alcun dettaglio.
Bradley Johnson, MD, Amen Clinic, San Francisco

Il libro pone sotto una nuova luce le patologie causate dall’elevato tasso di emanazione elettrica e affronta le attuali crisi ambientali, di cui solo poche persone comprendono appieno quanto siano correlate all’elettrosmog.
Sandy Ross, Dottore in Filosofia, Presidente Health and Habitat Inc.

Sono rimasto letteralmente sbalordito da questo libro… un documento estremamente prezioso sui rischi sempre più diffusi per la salute ambientale a cui siamo tutti esposti.
William E. Morton, Dottore in Medicina, Medico di Sanità pubblica, ex professore emerito, Oregon Health Sciences University

Firstenberg è un pioniere allo stesso modo in cui lo è stata Rachel Carson.
Chellis Glendinning, Dottore in Filosofia, autrice di When Technology Wounds


0
recensioni
© 2012-2021 CEMLAB P.IVA 05140770875. Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti