Studio di Ingegneria CEMLAB
Contattateci a info@cemlab.it o a +39 095 5187402
Vai ai contenuti
Servizi > Ambienti di lavoro

Valutazione preliminare del rischio elettromagnetico


Oggetto della consulenza:
Valutazione preliminare del rischio elettromagnetico per specifica unità produttiva, al fine di redarre una lista di elementi giustificabili senza ulteriori approfondimenti e una (eventuale) lista di elementi da giustificare (con successive misure o simulazioni - non incluse).
La normativa di riferimento, applicabile alla consulenza offerta, è la seguente:
1. D.Lgs. 81/08 e s.m.i.;
2. D.Lgs. 159/16 di modifica e integrazione del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.;
3. Guide pratiche emanate dalla Commissione Europea;
4. Norme tecniche emanate dal CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano);
5. Linee guida e/o banche dati emanate da INAIL;
6. Buone prassi individuate dalla commissione Stato-Regioni in merito al rischio elettromagnetico.
L'attività consiste in una fase istruttoria con raccolta di dati documentali sulle attrezzature in carico al sito per la determinazione di una lista di sorgenti giustificabili e di eventuali sorgenti non giustificabili, e la determinazione  della necessità di eventuali valutazioni specifiche in relazione alle procedure lavorative e ai lavoratori impiegati. E' una fase di istruttoria preliminare sempre necessaria, che può anche concludere la valutazione del rischio nel caso di contesti semplici con attrezzature giustificabili.
o Richiesta la disponibilità di un referente tecnico a cui chiedere dati e che possa assistere all'eventuale sopralluogo;
o Eventuali documenti richiesti per l'espletamento dell'incarico saranno richiesti mediante apposita comunicazione o durante il sopralluogo nel sito;
o I risultati dell'analisi saranno riportati in una relazione scritta resa disponibile tramite posta elettronica, tipicamente entro due settimane dalla richiesta;
o Nel caso l'istruttoria evidenzi sorgenti non giustificabili, sarà inviata una offerta economica per il completamento della valutazione.
A seconda del tempo richiesto.
Il preventivo (gratuito) del costo del servizio è fornito compilando il modulo di contatto.

A cosa serve?

  • E' una fase del procedimento di valutazione che serve a classificare le attrezzature e le possibili altre sorgenti presenti in prossimità del luogo di lavoro. Serve anche ad analizzare la necessità di valutazioni con eventuali modalità specifiche.
  • Deve essere svolta da personale qualificato con specifiche conoscenze in materia di rischi da agenti fisici (art. 32 e 181 del T.U. 81/08).
  • In contesti semplici, può anche servire come giustificazione formale della valutazione del rischio, se ci sono le condizioni.
  • Negli altri contesti, è una fase preliminare a successivi passi della valutazione.

Quali sono i vantaggi?

Acquistare questo servizio è utile per avviare la valutazione senza grandi impegni di spesa dando al contempo la possibilità di formulare stime attendibili sulle eventuali valutazioni specifiche necessarie a valle.
Consigliato per realtà complesse (ad esempio molte tipologie/modelli di attrezzature o forza lavoro numerosa).
valutazione rischio cem preliminare
Chiedi un preventivo:

compila il modulo

Compila il modulo di richiesta informazioni

© 2012-2019 CEMLAB P.IVA 05140770875. Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti